Da oggi ci attendono 1.000 km di Germania…
Per la prima tappa partenza alle 9.30 dall’area di sosta di Vipiteno con destinazione Berlino, 800 km. coperti in 12 ore….
Quest’anno infatti abbiamo deciso di inserire anche Berlino nelle città da visitare. Nei nostri viaggi verso nord l’abbiamo sempre saltata vuoi perchè il tempo non ce lo permetteva, vuoi perchè la ritenevamo scomoda da visitare in camper in quanto il campeggio più vicino si trova a Postdam, a 40 km. dal centro e l’aria di sosta, non accettando prenotazioni, in agosto è sempre piena. Partendo prima del solito speriamo di riuscire a trovare un posto libero.
Il viaggio, sotto un sole implacabile, cosa non contemplata nei miei ricordi di Germania, si svolge tra cantieri e code (stau) che si materializzano di punto in bianco e con la stessa velocità svaniscono, senza nessuna spiegazione logica…
Distese di pale eoliche e continui sali e scendi tipo montagne russe che solo nelle autostrade tedesche puoi trovare, ci accompagnano per tutto il giorno, assieme alla morsa di caldo che non ci non si attenua per un attimo.
La nostra speranza, una volta supertao il Brennero, era quella di dimenticare anche il caldo invece Caronte ha deciso di viaggiare con noi fino alla capitale teutonica.
Per domani a Berlino infatti sono previsti 35 gradi, cosa che da queste parti devono aver visto molto di rado.
Loro saranno anche felici ma noi, dopo tutto quello che abbiamo avuto quest’estate speravamo di evitarcelo.

Alle 20.51 mancavano ancora 75 km e chissà quante altre stau per arrivare al centro della città…
Raggiungiamo le prime case di Berlino mentre il cielo si tinge di rosa e il giorno lascia spazio alle luci della sera.

il viaggio continua