A passeggio lungo la Scogliera Viva di Caorle
JV5F+3X Caorle, VE
Data
Indice

Caorle è una nota località balneare in provincia di Venezia che ha una particolarità: una scogliera di difesa a mare realizzata da scultori provenienti da tutto il mondo.

Tutto iniziò nel 1992 quando lo scultore trevigiano Sergio Longo trasformò uno dei massi nel dio Nettuno accompagnandolo, l’anno seguente, con una ninfa… Da lì si decise di dar vita al simposio di scultura all’aperto, inizialmente a cadenza annuale e poi biennale, che in questi anni ha trasformato la scogliera di Caorle in una galleria d’arte a cielo aperto.

Il concorso “Scogliera Viva”

L’appuntamento con “Scogliera Viva”, il premio internazionale di scultura, si svolge di solito nel mese giugno e vede tre artisti all’opera nel ricavare, dagli informi massi della scogliera di Caorle, tre sculture che andranno di conseguenza ad aggiungersi alle altre cento che già compongono questo museo all’aperto.

Nella serata conclusiva della manifestazione vi è la cerimonia ufficiale di presentazione delle opere con la proiezione delle fasi di lavorazione delle sculture, ma niente può superare l’emozione regalata dal lavoro degli artisti che chiunque può osservare dalla bella passeggiata durante l’intero appuntamento.

La passeggiata lungo la scogliera

Per scoprire la scogliera si può percorrere l’itinerario che parte dal Santuario della Madonna dell’Angelo e arriva a piazza Duomo.
Da non perdere la visita al Santuario che ha origine antiche ed è meta di pellegrinaggi da tutto il mondo, particolare anche per la sua posizione visto che sorge su un promontorio che si incunea nel mare Adriatico.
La Chiesa è visitabile tutti i giorni in orario diurno nei mesi invernali, mentre in estate è aperta dalla mattina presto fino alle 23.00.

Bellissimo è anche il centro storico di Caorle che con le sue case dai colori accesi ricorda per certi versi l’Isola di Burano e di cui abbiamo parlato anche in questo articolo.

A Caorle ci sono molteplici possibilità di sosta per i camper: dalle area di sosta, ai campeggi ma c’è anche un grande parcheggio gratuito in posizione ottima per raggiungere il paese o la spiaggia tramite la pista ciclabile, dove è consentita la sosta sia di giorno che di notte (N 45.607222, E 12.875278).

Indice
Parcheggio: gratuito su sterrato

Lasciaci un commento

Altri viaggi in Italia
Altri viaggi in Europa

Il Diario di Viaggio Perfetto per Conservare i Tuoi Ricordi!

Siamo felici di presentarvi il nostro speciale “Diario di Viaggio”, pensato appositamente per te che ami viaggiare e vuoi tenere viva l’emozione di ogni singolo momento della tua avventura!

in vendita su Amazon