Malamocco località imperdibile da visitare al Lido di Venezia
Canale di Malamocco
Data
Indice

Malamocco è uno degli insediamenti più antichi della Laguna di Venezia si trova nella lingua di terra che divide il mare Adriatico dalla Laguna il Lido di Venezia e affonda le proprie radici nell’epoca romana. Rappresentava il porto di Padova, cui era direttamente collegata trovandosi sulle foci del Medoacus Maior (da cui il toponimo), l’attuale Brenta.

Successivamente Malamocco incrementò la sua popolazione grazie all’arrivo di numerosi profughi in fuga dalle invasioni barbariche, in particolare dagli Unni di Attila e, più tardi, dai Longobardi di Agilulfo. Divenne quindi molto importante, tanto da essere elevata a sede vescovile (VII secolo) e a capitale del Ducato di Venezia (VIII-IX secolo). Quest’ultimo ruolo venne meno quando il doge Angelo Partecipazio decise di trasferire il governo sulle isole realtine (da cui Rialto a Venezia). Le “isole realtine” furono, quindi il primo nucleo abitato del complesso residenziale che divenne in seguito la città di Venezia.

La leggenda narra come l’antica Metamauco,  fosse localizzata in posizione più esterna dall’attuale Malamocco, ponendosi verso il mare. Esistono ancora dicerie locali secondo le quali, nei giorni di mare calmo, è possibile scorgere le rovine della città che, sempre la tradizione, vorrebbe distrutta da un devastante maremoto. In realtà è molto più probabile che il porto di Metamauco non fosse verso il mare, ma si affacciasse sulla Laguna. È quindi probabile che la  decadenza della città non fu causata da un grande evento catastrofico, ma dalla continua erosione dell’isola causata dalle correnti dell’adiacente canale di Poveglia. Ciò non esclude che il fenomeno possa essere stato accelerato, per esempio, da una violenta mareggiata.

Oggi Malamocco è una località affascinante per chi si appresta a visitarla, in quanto assolutamente caratteristica e pittoresca con il suo centro storico ristrutturato da pochi anni che mantiene ancora con poco più di 1100 abitanti le caratteristiche case basse affacciate sui canali e sulle piazze. Uno spaccato fedele della vita dell’isola a circa cento anni di distanza.

Come arrivare a Malamocco

Malamocco si trova nell’isola del Lido di Venezia ed è raggiungibile dalla terraferma o da venezia solamente con il trasporto pubblico locale.

  • Linee 1-5.1-5.2 ACTV linee di navigazione da Venezia
  • Linea 17 ACTV per pedoni, autoveicoli, motociclette e biciclette

Al Lido di Venezia si può circolare sia in automobile che con i mezzi pubblici che in bicicletta.

Dove sostare

A Malamocco poco fuori del centro storico pedonale c’è un parcheggio dove sostare senza problemi. Per chi arriva con il camper, al Lido di Venezia esiste un unico campeggio che si trova a San Nicoletto. La sosta libera anche notturna è consentita per pochi giorni in alcune zone del Lido di Venezia. Potete fare riferimento a Park4night per trovarle.

La spiaggia di Malamocco

Per gli amanti delle spiagge non affollate e ancora incontaminate, la piccola piaggia di Malamocco è un piccolo gioiello affacciato sul mare dove distendervi a prendere il sole e fare un bel bagno ristoratore.

Lasciaci un commento

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su pinterest
Altri viaggi in Italia
Altri viaggi in Europa